Installazione di server virtuale con VMware e Proxmox

Server virtuale con VMwareCon il termine “virtualizzazione”con un server virtuale con VMware si intende una tecnologia software che consente di far girare contemporaneamente più sistemi operativi e più applicativi su di uno stesso calcolatore. Si tratta di una tecnologia utilizzata inizialmente in ambito server che negli ultimi anni sta trovando un largo impiego anche in ambiti meno enterprise, tipici della stragrande maggioranza delle realtà produttive del nostro paese.Il concetto alla base della virtualizzazione è molto semplice: prendere una macchina reale e tramite un software come Vmware dare vita a macchine virtuali, con sistemi operativi, applicazioni e quant’altro assolutamente distinti dal sistema di base.Questa tecnica veniva utilizzata in passato per consentire a diversi utenti di utilizzare lo stesso calcolatore, solitamente un server di potenza medio – alta, e fare in modo che ognuno di essi pensasse di avere un vero e proprio computer a sua disposizione totalmente indipendente dagli altri utenti.Col passare degli anni la tecnologia di server virtuale con VMware è divenuta sempre più raffinata e complessa. Il motivo di ciò è presto detto: presenta così tanti vantaggi che per qualsiasi impresa è davvero difficile e svantaggioso pensare di ignorarla e continuare ad avere un’infrastruttura di tipo classico.

L’installazione di un server virtuale con VMware consente di configurare in ogni minimo dettaglio tutte le caratteristiche di ogni singola macchina virtuale: potenza della CPU, quantità di RAM disponibile, etc. Ciò permette di modulare le diverse configurazioni in funzione delle proprie specifiche esigenze: in qualsiasi impresa è risaputo che non tutte le macchine sono sottoposte allo stesso stress in termini di carico lavorativo e richieste elaborative. In questo modo è possibile concedere più risorse hardware alle macchine sottoposte a carico maggiore e meno risorse a quelle destinate ad un impiego meno gravoso.

Un altro grosso vantaggio della virtualizzazione risiede nella totale indipendenza delle macchine virtuali Server virtuale con VMwaredal sistema operativo di base installato sulla macchina fisica. Tale condizione consente di avere un sistema operativo sempre fluido e performante, le cui prestazioni non vengono intaccate in alcun modo dagli applicativi installati sulle macchine virtuali. Ciò si traduce in una stabilità eccezionale del sistema di base e conseguentemente dell’intera infrastruttura aziendale. Basti pensare a quante volte un impiegato non particolarmente attento ha compromesso il computer di lavoro rendendo necessario un intervento di ripristino: con la virtualizzazione si tratterà solo di un lontano ricordo. Qualora dovessero esservi problemi su una specifica macchina virtuale sarà necessaria riconfigurarla o al massimo reinstallarla per poter aver il proprio sistema nuovamente in perfetta forma.

Altro grande vantaggio del server virtuale con VMware , è la possibilità di avere contemporaneamente sistemi operativi differenti su di una stessa macchina. Sebbene ciò sia possibile anche senza effettuare una virtualizzazione, quest’ultima operazione separa completamente i due ambienti rendendoli impermeabili l’uno all’altro. Si tratta di una situazione che nelle imprese è molto comune: dedicare macchine specifiche solo ed esclusivamente a determinati software che magari girano esclusivamente su di uno specifico sistema operativo. In alternativa, potrebbe essere il caso di una macchina di testing che viene fatta girare in ambiente Linux mentre il sistema operativo di base è una delle ultime versioni di Windows. Gli esempi sono davvero tanti e le situazioni in cui una configurazione basata sulla virtualizzazione riesce a migliorare il flusso lavorativo sono innumerevoli.

Vmware è un software pluripremiato, il cui nome è ormai sinonimo di virtualizzazione: viene fornito in diverse versioni tra le quali scegliere in base alle proprie specifiche esigenze, in termini di numero di macchine e capacità elaborativa richiesta. Si tratta di un software estremamente scalabile, in grado di adeguarsi ai contesti più disparati: dalla singola macchina fino a grandi reti o infrastrutture cloud.

Server virtuale con VMwareServer virtuale con VMware , tra le diverse feature messe a disposizione, consente di salvare su di un file l’intero stato di una macchina virtuale permettendo di ripristinare una virtual machine in pochi minuti in pochi semplici passi. In altre parole, Vmware permette di spostare e copiare macchine virtuali come se fossero dei comuni file: ciò fornisce la possibilità di avere sempre a portata di mano tutte le configurazioni delle proprie macchine e di ripristinarle o crearne delle nuove qualora sorga la necessità di avere nuove postazioni lavorative.

A beneficiare della tecnologia di virtualizzazione vi è anche il tempo di riavvio delle stesse macchine. Troppo spesso, gli utenti windows in particolar modo, sono abituati a dover aspettare alcuni minuti affinché il proprio PC diventi operativo dopo essere stato avviato. Viceversa, una macchina virtuale ha tempi di riavvio notevolmente più bassi di una macchina fisica rendendo in questo modo le operazioni di chiusura e di avvio molto più veloci.

Qualora si sia interessati a inglobare nella propria azienda tutti i vantaggi della virtualizzazione ma il budget dedicato alla propria infrastruttura IT risulta limitato, è possibile optare per una soluzione open source al posto di un applicativo commerciale come Vmware. Il nome di tale soluzione è senza dubbio “Proxmox VE” acronimo di Proxmox Virtual Environment.

Come anticipato, si tratta di un software totalmente gratuito distribuito con una variante della classica licenza GNU, tipica dei software open. Analogamente a Vmware, Proxmox mette a disposizione degli utenti un ambiente di virtualizzazione completamente basato sulla distribuzione Linux Debian. Dal 1998, anno in cui vide la luce il progetto Proxmox e la conseguente prima release pubblica, Proxmox ha compiuto davvero tanta strada tanto da rivaleggere attualmente, senza particolari timori o reverenze, con soluzioni software proprietarie quali appunto Vmware.

Tra le caratteristiche peculiari di Proxmox è possibile citare una eccellente gestione del file system ZFS, la possibilità di effettuare lo scheduling delle operazioni di back-up per far fronte ad eventuali ripristini, oltre ad avere dei tool a linea di comando molto potenti mediante i quali gli utenti più smaliziati possono accedere appieno a tutta la potenza messa a disposizione da Proxmox per gestire nel migliore dei modi tutte le proprie macchine virtuali.

Spesso si tende a sottovalutare le soluzioni open in quanto considerate meno affidabili rispetto ad unServer virtuale con VMware classico software commerciale. In realtà, come nel caso di Proxmox, si tratta di software eccellenti, programmati da tecnici di altissimo livello, la cui revisione avviene da parte di decine di programmatori differenti che tendono a migliorare il codice in maniera maniacale e rilasciare aggiornamenti e patch in maniera costante e con un’adeguata frequenza.

Per rendersi conto delle enormi capacità di questo software basti pensare alla rinomata funzionalità denominata “Live Migration”. Si tratta di una interessantissima feature grazie alla quale, nell’ambito di un cluster, è possibile migrare una macchina virtuale da un host fisico all’altro con un downtime pari a zero, ovvero senza interrompere neanche per un secondo l’operatività della macchina e quindi il lavoro dell’utilizzatore della stessa virtual machine.

Grazie all’esperienza maturata dalla BITEC nell’installazione di software di virtualizzazione nei più disparati contesti aziendali, hai realmente l’opportunità di avere un’infrastruttura IT all’avanguardia, con un rapporto costi / prestazioni elevatissimo. Un investimento che permetterà alla tua azienda di compiere un passo in avanti verso il futuro, donandole un’agilità nella gestione del parco macchine senza precedenti che non potrà che migliorare notevolmente l’intero flusso di lavoro della tua impresa.

Per chiedere informazioni dettagliate compila il form e sarà contattato prima possibile.Grazie!